Google traccia tutti i nostri movimenti

Da oltre un anno in Italia, Google sta tracciando ( col tuo implicito consenso ) tutte le posizioni il cui si è trovato il tuo smartphone.

Perché Google dovrebbe tracciare e salvare i nostri movimenti?

Google sta immagazzinando ogni nostra traccia ( ricerche vocali e testuali, posizione, visite, video ) allo scopo di profilarci. Sta cercando di creare un’ entità digitale, per ciascuno di no,i il più possibile corrispondente alle nostre abitudini e ai nostri gusti.
Questo di per se non sarebbe nemmeno negativo, in fin dei conti, se Google fosse in grado di proporci attività, hotel, oggetti che ci interessano davvero, questo andrebbe anche a nostro vantaggio.
A Google rimane il vantaggio della pubblicità mirata, quello di rivendere il risultato delle analisi dei loro big data e la rivendita a terzi del nostro profilo ( seppur anonimo ) in cluster di utenti con interessi in comune.


Potete divertirvi a vedere cosa Google sa delle vostre posizioni a questa pagina
https://maps.google.com/locationhistory/b/0


State ben attenti quindi a lasciare il vostro browser collegato al vostro profilo quando non siete ne paraggi, soprattutto se avete qualcosa da nascondere!

Disattivare il tracciamento delle posizioni su Google

Allo stesso link è presente anche l’opzione per disattivare il tracciamento della posizione su Google e cancellare anche la cronologia … ma ricordatevi che per Google la parola “cancellare” non significa “eliminare definitivamente” …

 

Alessandro Giacani

Alessandro Giacani

CEO @ Nukecommerce ltd, Full Stack Developer.
Scovo problemi complicati – fornisco soluzioni semplici.
Chatta con me