Gooligan, il malware Android che ha hackerato oltre 1 milione di account Google

Gooligan infetta una media di 13000 smartphone al giorno, rootando gli smartphone Andoid per rubare gli indirizzi email ed i token di accesso salvati nel dispositivo.

Tramite queste informazioni in loro possesso, gli hacker possono entrare all’interno dell’account Google – ovvero Gmail, Google Photos, Google Docs, Google Play, Google Drive, and G Suite.
Una volta installata una App in cui è presente il codice di Gooligan, questo inizia a scaricare un rootkit, se questo ottiene root, l’attaccante può iniziare ad eseguire i comandi da remoto.
Il malware inizia a scaricare App dall’App Store Android e a votarle da parte nostra, inoltre installa degli Adware per generare profitti per gli hacker.

Il codice di Gooligan è presente in decine di applicazioni scaricabili, ma mai in quelle presenti nell’App Store ufficiale.
Per verificare se siete stati infettati basta aprire Gooligan Checker e inserire l’indirizzo email del proprio account Google.
Se siete stati infettati, dovete Ri-Flashare il vostro dispositivo…

Alessandro Giacani

Alessandro Giacani

CEO @ Nukecommerce ltd, Full Stack Developer.
Scovo problemi complicati – fornisco soluzioni semplici.
Chatta con me