Qualcuno sta registrando la tua webcam o il tuo microfono?

Mentre sei in videoconferenza con un familiare o la tua nuova fiamma, qualcuno potrebbe registrare tutto quello che vi dite e fate in webcam. Anche sei hai un Mac.

Purtroppo quello che una volta era un malware solo per windows ora è approdato anche sui sistemi operativi Mac. Questo non tanto perché i sitemi operativi sono andati via via peggiorando, quanto perché gli hacker si sono fatti via via più furbi. Oggi qualcuno potrebbe utilizzare la webcam o il microfono del tuo Mac e violare la tua privacy.

Patrick Wardle, ex NSA, ora alla direzione di SYNACK, ( non nuovo nella ricerca di bug OsX ) ha scoperto un modo per attingere ai feed in diretta della webcam e del microfono integrato nei Mac e registrare il tutto, anche in locale, senza essere scoperti.

Un hacker non cercherà di attivare la vostra webcam, ma aspetterà che siate voi ad utilizzarla, cosi che la spia luminosa che indica che la web è accesa, non potrà aiutarvi a capire se siete spiati o meno.
Lo scenario ideale per un hacker è dunque questo:
Decidete di chiamare qualcuno via Skype ( per es. ) e, convinti che nessuno possa ascoltare la conversazione cifrata, parlate di qualcosa di compromettente o ancora peggio, utilizzate la webcam per effusioni virtuali.
In entrambi i casi potreste essere registrati e ricattati. La registrazione avviene infatti in locale, nel vostro computer, e quindi PRIMA di essere cifrata.
secure-webcam-microphone
Per proteggere il proprio Mac Wardle ha creato un piccolo programmino scaricabile qui chiamato Oversight.
OverSight è in grado di identificare programmi che si accavallano al flusso video aperto da un software autorizzato e di bloccarli.
Installatelo senza timore e la vostra privacy sarà un po più al sicuro 🙂

Alessandro Giacani

Alessandro Giacani

CEO @ Nukecommerce ltd, Full Stack Developer.
Scovo problemi complicati – fornisco soluzioni semplici.
Chatta con me